Giovanni Falcone

Uomo di memorabile azione hai lottato tanto per cambiare il vecchio mondo dai bacia la mano al vergognoso inchino davanti ad un malandrino: Hai dato la vita gia’ lo sapevi quando hai intrapeso con molto coraggio quel viaggio. Quel giorno a Capaci con un fragoroso boato ti hanno ammazzato. Si ti hanno ammazzato ma non zittito Grazie Giovanni Falcone hai … Continua a leggere

La metafora della vita

Ero buio totale quando sentii il fruscio di un battito d’ali senza sapere chi fossimo iniziammo a danzare pur non sapendo ancora volare Una melodia a noi ancora sconosciuta ci permise di ballare fino all’indomani E fu allora quando spunto’ l’aurora che il cuore smise di porsi domande senza poferire parola continuammo a danzare senza mai stancare. Il traguardo e’ … Continua a leggere

Dal mio balcone

Che bella visione vedo la mattina dal mio balcone Se allungo un po’ lo sguardo vedo un drappeggio di seta colorata,che scintilla sotto gli occhi quasi abbaglia costellato qua e la’ vedo qualche puntino indefinito osservendo attentamente mi ricredo e che ti vedo? Tante barche con su a bordo tanti uomini accaldati da quel sole gia’ cocente che li abbronza … Continua a leggere

Il mare

Sei l’amore incostante ispiri sentimenti contrastanti Sei un’amico fedele quando sei calmo e raggiante sai essere giocherellone nel pieno della tua stagione ma sai diventare egoista e prepotente, quando ti arrabbi uccidi la gente non sei cosciente della forza che hai che con una sola ondata puoi distruggere un’intera citta’ trascinandoti gioie,procurando dolore. Non devi essere impulsivo dosa bene forza … Continua a leggere

I sogni

Volano, tra l’arsura del mondo carichi di pesanti fardelli stanchi dell’inerzie della vita. Uno spiraglio intravedono da lontano ne imboccano la via,magico e’ il momento speranzoso e’ il sentiero. Luce rossa accende con forza la mia speranza.      

Il mio compagno fantastico “Il silenzio”

La nostra locomotiva era la fantasia viaggiavamo spensierati in villaggi mai esplorati dove non regnava nessun rigore. Tutti eravamo liberi e felici,eravamo un marea di amici mangiavano gelati,caramelle,tanto zucchero filato giocavamo con cenerentola,pinocchio, c’era anche la fata turchina era un mondo fatto solo di balocchi. Eri tu il compagno della mia fantasia “Il silenzio” Solo con osavo sognare.

No alla guerra,si alla vita

Sorrido alla vita Odio chi l’ha derisa Amo mio fratello sia bianco,giallo o nero e’ sempre frutto dello stesso pensiero. Odio colui che con molta facilita’ impugna un fucile per soddisfare la sua vile crudelta’, per ostentere la sua arida personalita’ che si sente onnipotente quando ammazza la gente. Amo la vita che Dio ci ha dato la rispetto e … Continua a leggere